fbpx

La prima visita dal veterinario: l’importanza della prevenzione

L’arrivo del cucciolo è un momento importante e va affrontato nella maniera giusta.

Uno degli aspetti da tenere bene a mente è la scelta del veterinario di fiducia che seguirà il cucciolo in tutta la sua crescita nella cura e benessere.

Gli esami pre-vaccinali, le vaccinazioni, altri esami di routine e visite periodiche ti permetteranno di frequentarlo regolarmente e non mancare mai ai controlli necessari.

La prima visita dal veterinario

Entro i primi giorni dal suo arrivo a casa, è bene portarlo dal veterinario per la prima visita e assicurarci che sia in buona salute. In questa occasione, il veterinario potrà effettuare una serie di controllo ed esami di routine non invasivi ma necessari.

Tra questi, un esame copro-microscopico delle feci per individuare l’eventuale presenza di parassiti interni. Una visita completa ed accurata includerà:

  • auscultazione del cuore, polmoni a volte anche addominale
  • rilevamento della temperatura corporea
  • controllo di occhi, orecchie, bocca e denti
  • valutazione di pelle e pelo.

I trattamenti domiciliari

Una volta completata la visita, il veterinario prescriverà i trattamenti antiparassitari esterni ed interni e stabilirà il calendario delle vaccinazioni.

I trattamenti antiparassitari sia esterni che interni vanno ripetuti in base al tipo di farmaco scelto. Alcuni sono mensili, altri possono essere ripetuti dopo mesi di pausa.

Sarà sempre il medico veterinario a consigliarvi il prodotto più idoneo in base all’ambiente dove vive l’animale.

L’alimentazione

Prescrizione dal veterinario di un alimento specifico per cuccioli adattando il programma nutrizionale in base alla taglia e alla fase di crescita, limitando così i problemi di sviluppo soprattutto nei cani di grossa taglia.

A cura di
Dott.ssa Carmela Fusco
Medico Veterinario
Specialista in Etologia Applicata e Benessere Animale

 

0

Your Cart