Cani in sovrappeso come i padroni: la scoperta

Tale padrone, tale cane. Secondo una recente ricerca il legame tra uomo e animale a quattro zampe sarebbe molto più profondo.

Al punto che se il padrone è in sovrappeso, è molto probabile che lo diventi anche il cane.

Il rapporto di causa-effetto sarebbe legato alle cattive abitudini dell’uomo che, col tempo, finiscono per essere trasmesse anche all’animale.

Lo studio è stato condotto dal dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università Copenaghen, Danimarca, come riportato da Focus.

Lo studio

Per questo studio, i ricercatori danesi hanno scelto 268 cani, il 20,5% dei quali in sovrappeso. Tra i fattori scatenanti dei chili di troppo, hanno incluso l’età dell’animale, il sesso, la sterilizzazione e anche il peso del proprietario.

I cani obesi erano più del doppio se i padroni erano in sovrappeso o obesi rispetto ai quelli con proprietari dal peso corporeo normale: rispettivamente il 35% contro il 14%. I cani obesi erano più del doppio se i padroni erano in sovrappeso o obesi rispetto ai quelli con proprietari dal peso corporeo normale: rispettivamente il 35% contro il 14%.