fbpx

Le allergie domestiche in cani e gatti: cause e rimedi

Sapevi che il tuo animale domestico potrebbe essere allergico a tutto, dalla cuccia agli altri animali domestici? Capire la causa che scateni le allergie è spesso difficile.

Ecco sei cause inaspettate di allergie agli animali domestici e come determinare se il tuo cane o gatto sta reagendo a loro.

Acari della polvere

Le allergie agli acari della polvere sono più comuni di quanto si pensi. Insieme a muffe e pollini sono i tre principali allergeni presenti nell’aria a cui gli animali domestici sono sensibili.

Mentre ogni animale domestico può rispondere in modo diverso – e con diversi livelli di gravità – agli acari della polvere, nella maggioranza dei casi la risposta allergica avviene attraverso la pelle. Possono diventare pruriginosi, la pelle può diventare rossa e infiammata e alla fine possono soffrire di dermatite.

Cuscini, biancheria da letto e tappeti sono fonti frequenti di acari della polvere, nonché aree difficili da pulire sotto divani o letti.

Irritante chimico per la pelle

La dermatite da contatto può essere causata da vari aspetti. I detergenti per la casa, ad esempio, sono i principali indiziati.

Al riguardo è buona prassi utilizzare detergenti completamente naturali o meno aggressivi. Così facendo si avranno meno probabilità di scatenare dermatiti da contatto.

Oltre ai detergenti aggressivi, dovresti anche fare attenzione a shampoo, detergenti, saponi e spray per capelli come potenziali fattori che contribuiscono alle allergie degli animali domestici.

Alcuni detergenti e saponi per il bucato possono rendere i tessuti più irritanti e quindi generare una risposta allergica. Al riguardo è consigliabile l’impiego di detergenti organici e non profumati privi di coloranti e profumi per lavare tessuti a contatto con l’animale.

Nella dermatite da contatto può essere molto difficile determinare la causa, in quanto il numero di prodotti utilizzati in molte case è piuttosto elevato.

Una delle cause più frequenti della dermatite da contatto si riscontra nei cani che si rilassano a bordo piscina o nuotano. L’esposizione all’acqua della piscina trattata con cloro nel tempo può causare una reazione allergica.

Piante d’appartamento

Ci sono molte piante interne ed esterne che potrebbero scatenare una reazione allergica nell’aria o in caso di contatto diretto. Qualsiasi pianta d’appartamento in fiore può causare una reazione allergica negli animali domestici.

I sintomi si manifestano in genere in particolari periodi dell’anno e presentano prurito alla pelle, eruzioni cutanee, starnuti e secrezione oculare.

Indipendentemente dal tipo di piante d’appartamento, c’è da tenere presente che il terriccio può contenere muffa, fonte di allergie nel pet. Per prevenire la formazione di muffe nel terreno, non innaffiare eccessivamente le piante e posizionarle in una stanza ben illuminata e ventilata.

Fumo

Gli animali domestici, in particolare i gatti, possono essere molto sensibili al fumo, in quanto irritante per le vie respiratorie. Il fumo di qualsiasi tipo può causare problemi, incluso il fumo proveniente dalla cottura.

Gli animali domestici che vivono in casa con persone che fumano sigarette hanno maggiori probabilità di sviluppare dermatite atopica, una reazione allergica che provoca prurito alla pelle. Alcuni animali domestici possono soffrire di asma per inalazione di sostanze chimiche e sostanze irritanti.

Altri segni che il tuo animale domestico potrebbe avere una reazione allergica al fumo includono mancanza di respiro, lacrimazione, starnuti o difficoltà respiratorie. In caso di sospetta reazione allergica o se l’animale mostri segni di difficoltà respiratoria, è bene rivolgersi subito al veterinario.

Come determinare cosa sta causando la reazione allergica

Se pensi che il tuo compagno peloso abbia una reazione allergica a qualcosa in casa, puoi sempre fare una prova di eliminazione. Prova a pensare a qualcosa di nuovo in casa, come un nuovo detersivo per bucato, un deodorante per ambienti o un prodotto per la pulizia.

Raccomanda di eliminare il maggior numero possibile di allergeni o irritanti e di vedere se il tuo animale migliora. Quindi, è possibile aggiungere lentamente le cose e monitorare.

Ridurre al minimo gli allergeni nella tua casa

Oltre ad eliminare i prodotti che potrebbero causare allergie agli animali domestici, il miglior consiglio è di pulire a fondo, lavare spesso la biancheria da letto con prodotti completamente naturali.

Anche aspirare frequentemente usando un aspirapolvere ad alta aspirazione e disinfettare regolarmente le superfici è un must se condividi la tua casa con un animale allergico.

Rivolgersi comunque al proprio veterinario che potrà fornire indicazioni più approfondite e consigliare opzioni per trattare e gestire le allergie.

0

Your Cart